Il Castello millenario si illumina di stelle e candele

Il 28 marzo 2020 alle 20.30 il Castello di Petroia (PG) spegne le luci per l’Ora della Terra, mobilitazione internazionale del WWF, in linea con le sue pratiche ecologiche per ridurre l’impatto sul pianeta.

Tra le mura millenarie, i viali, i saloni antichi del Castello di Petroia (PG) il 28 marzo 2020 alle 20.30 si spengono le luci e si accendono i bagliori di torce e candele per l’Ora della Terra, la mobilitazione mondiale del WWF per sensibilizzare al risparmio energetico e alla riduzione dell’inquinamento luminoso. Nel maniero medievale che spicca da secoli su una collina tra Gubbio e Perugia, da cui si apre una vallata di boschi, pascoli e biodiversità, da anni si utilizzano solo fonti energetiche alternative e si coltivano pratiche ecologiche per ridurre l’impatto sulla salute del pianeta e sui cambiamenti climatici. Così, in occasione dell’Ora della Terra, gli ospiti del Castello potranno cenare a lume di candela, passeggiare sotto un cielo trapuntato di stelle e chiedere di illuminare la propria camera solo con i candelieri, nel silenzio donato dalla natura e dalla storia. Il ristorante del Castello di Petroia resterà aperto con menu alla carta anche per coloro che non soggiornano nel maniero.

Link Dropbox cartella immagini: http://bit.ly/fotopetroia

 

Per informazioni: Castello di Petroia

Loc. Petroia – Gubbio (PG)

Tel. 075 920287

E-mail: info@petroia.it

Sito Web: http://www.petroia.it/

Ufficio stampa -> http://www.elladigital.it