L’autunno inedito delle Dolomiti del Brenta

  Dal 7 al 19 ottobre 2019, dal Solea Boutique & Spa Hotel di Fai della Paganella (TN) partono speciali escursioni guidate per scoprire l’anima più autentica della montagna.

Le vette più scenografiche, i sentieri più affascinanti per ammirare il foliage d’autunno, gli incontri con i contadini intenti a preparare il formaggio nelle malghe d’alta quota, gli scorci di natura meno noti e più ricercati, il contatto più autentico con l’anima delle Dolomiti del Brenta. Al Solea Boutique & Spa Hotel di Fai della Paganella (TN), dal 7 al 19 ottobre 2019, è tempo di escursioni, per esplorare gli angoli più belli del territorio a seguito di una guida.

Il 7 e il 15 ottobre si parte per un percorso di 3 ore nel cuore del bosco, all’insegna della pratica del Forest Bathing, il “bagno nella foresta”. Recenti ricerche hanno rivelato che la faggeta di Fai della Paganella è perfetta per praticare la forest therapy, rilassarsi a contatto con le essenze degli alberi, respirarne le fragranze e abbattere così lo stress, rinforzando il sistema immunitario.

L’8 e il 14 ottobre la meta è il Monte Fausior con pranzo al sacco, una montagna poco esplorata di Fai della Paganella, che dai suoi 1554 mt di altitudine lascia scoprire un paesaggio disarmante sulla Valle d’Adige. Il percorso di 6 ore tra andata e ritorno permette di raggiungere la Croce di Fai da cui ammirare le Pale di San Martino, il Logorai e il Brenta. Alla Malga Val dei Brenzi si possono degustare ottimi prodotti a km 0 e piatti della tradizione contadina.

Il viaggio continua il 9 e il 19 ottobre lungo la Via Imperiale, tracciato romano che per secoli è stato importante asse di collegamento con la Via Francigena, passando per la Val di Non, le Giudicarie e il Lago di Garda. La guida, dal paese di Cavedago conduce gli ospiti al Castel Belfort, un imponente maniero medievale (3 ore di cammino).

Quando si arriva alla Malga Spora, meta di un’altra coinvolgente escursione guidata il 10 e il 16 ottobre, si scopre la vera essenza contadina delle Dolomiti del Brenta. Si trova a 1850 mt di altitudine e per raggiungerla non ci sono strade. Qui le vacche pascolano sull’erba e il casaro mostra come si fa burro e formaggio con metodi antichi. Il percorso dura complessivamente 6 ore ed è facile incontrare qualche marmotta o magari, con un po’ di fortuna, un camoscio.

Affascinante è il Lago di Andalo. Si trova tra la collina su cui nasce il paese e il Monte Gallino e si nutre delle sole acque che arrivano per via sotterranea. L’escursione di 3 ore dell’11 e del 17 ottobre lungo il Sentiero del Pegorar e al Lago di Andalo prevede il giro del lago e un’immersione nel bosco che lo incornicia.

Partendo da Andalo, il 12 e il 18 ottobre si raggiunge il rifugio Croz dell’Altissimo attraverso un bellissimo sentiero panoramico e poi, continuando verso l’alto, il rifugio Selvata. Ci si addentra in un bosco di abeti rossi per arrivare alla Malga Andalo che sorge in una radura erbosa alle pendici del Monte Daino, sul Lago di Molveno (5 ore di cammino).

Link Dropbox cartella immagini: http://bit.ly/SoleaBoutiqueSpaHotel

Per informazioni: Solea Boutique & Spa Hotel

Via Cesare Battisti 1138010 Fai della Paganella (TN)

Tel. 0461 581065

Email: info@hotelsolea.com

Sito web: www.hotelsolea.com

 

Ufficio stampa -> http://www.elladigital.it