“Progetto Art Bonus dell’anno”. Votiamo il Castello di Padernello

Il Castello di Padernello è stato selezionato, attraverso i progetti “Ristrutturazione antiche stanze della servitù” e “Restauro del soffitto dell'archivio Molin Salvadego”, per partecipare al Concorso ministeriale ideato tramite Art Bonus

Il Castello di Padernello ha una lunga storia: è un maniero quattrocentesco che domina austero un fossato, circondato da alberi ed arbusti. È autentico scrigno di storia, arte e cultura, frutto di uno scrupoloso intervento di restauro che dal 2006 l’ha riportato agli antichi splendori, grazie anche ad un accordo pubblico-privato e alle attività di valorizzazione della Fondazione Castello di Padernello.

Molto è stato realizzato, ma c’è ancora da fare.

Una delle strade intraprese dalla Fondazione Castello di Padernello si chiama “Art Bonus”.

Si tratta di misure urgenti per promuovere il mecenatismo culturale a favore del patrimonio culturale come qui si riporta: “Ai sensi dell’art.1 del D.L. 31.5.2014, n. 83, “Disposizioni urgenti per la tutela del patrimonio culturale, lo sviluppo della cultura e il rilancio del turismo”, convertito con modificazioni in Legge n. 106 del 29/07/2014 e s.m.i., è stato introdotto un credito d’imposta per le erogazioni liberali in denaro a sostegno della cultura e dello spettacolo. Chi effettua erogazioni liberali in denaro per il sostegno della cultura, come previsto dalla legge, potrà godere di importanti benefici fiscali sotto forma di credito di imposta.”

Questo strumento fiscale atto a valorizzare e sostenere il sistema culturale, artistico e architettonico del nostro Paese vuole essere la leva per sensibilizzare e far conoscere al grande pubblico una via efficace per salvaguardare il nostro territorio. A questo scopo il Ministero dei Beni Culturali ha quindi indetto il concorso “Progetto Art Bonus dell’anno”, organizzato da Ales Spa in collaborazione con Promo PA Fondazione – LuBeC, Lucca Beni Culturali, tra gli enti che usufruiscono dell’Art Bonus.

Il Castello di Padernello attraverso i progetti “Ristrutturazione antiche stanze della servitù” e “Restauro del soffitto dell’archivio Molin Salvadego” è stato selezionato per partecipare a tale Concorso che premierà il progetto finanziato attraverso l’Art Bonus più votato tra quelli selezionati sulla piattaforma www.concorsoartbonus.it

Tra i nobili intenti dell’iniziativa anche quello di gratificare e ringraziare mecenati e beneficiari che insieme hanno reso possibile il recupero e la valorizzazione del patrimonio culturale del Paese.

Il concorso è aperto dal 3 ottobre 2019 e si chiuderà alle ore 12.00 del 7 gennaio 2020. È possibile votare sulla piattaforma www.concorsoartbonus.it e dal 28 ottobre sui canali social di Art Bonus (Facebook e Instagram).

 

 

 

Link DropBox cartella immagini: http://bit.ly/Padernello

 

Per informazioni e prenotazioni: Fondazione Castello di Padernello

Via Cavour, 1 Padernello – 25022 Borgo san Giacomo (BS)

Tel. 030 9408766
E – mail: info@castellodipadernello.it
Sito web: www.castellodipadernello.it

Ufficio stampa -> http://www.elladigital.it